Vai alla barra degli strumenti
Description

Perché generazioni di clienti di Pasticceria Marchesi hanno adorato Amor Polenta.

Non molte torte possono pretendere di mettere la passione sulla punta della lingua, ma l’atto stesso di pronunciare il nome “Amor Polenta” promette una storia d’amore. Inoltre, è una storia d’amore che sboccia al primo assaggio e continua a crescere ad ogni  boccone.

Insieme al Panettone, questa prelibata specialità è una delle torte per le quali la Pasticceria Marchesi è più conosciuta. -E a differenza del Panettone – che viene consumato principalmente a Natale – ha il vantaggio di essere consumato tutto l’anno.

L’ Amor Polenta proviene da una lunga tradizione culinaria della Lombardia e in particolare nella città di Varese, non lontano da Milano e vicino al confine italo-svizzero, per via della sua provenienza è anche conosciuta (almeno a Milano) con il nome: “Torta di Varese”.

La prima parte del nome, “Amor” (che significa “amore”), è naturalmente un riferimento al gusto irresistibile di questo dessert, mentre la parola “Polenta” è un indizio delle sue umili origini. Per coloro che non hanno familiarità con il piatto, la polenta è un alimento base della cucina italiana settentrionale e originariamente un piatto contadino. Realizzato con farina di mais, può essere servito come una poltiglia calda simile al porridge o raffreddato in una pagnotta solida che viene poi cotta, fritta o grigliata. Nelle sue diverse versioni, viene quindi arricchito con ingredienti come burro, formaggio, funghi porcini, salsiccia e pesce.

Inizialmente mangiato dai meno abbienti, l’Amor Polenta condivide lo stesso ingrediente principale del suo omonimo vicino: farina di mais. La farina di mais è ciò che conferisce alla torta quella meravigliosa trama grintosa che stuzzica la lingua, per non parlare del suo invitante colore dorato.

Per quanto riguarda gli altri ingredienti – burro, zucchero, farina di mandorle e uova – possono essere semplici, ma nella versione Pasticceria Marchesi sono tutti della massima qualità. La ricetta Marchesi si distingue anche per l’aggiunta di noce moscata e un pizzico di limone. Dopo un’ora in forno, ciò che emerge è una delizia friabile che si scioglie in bocca e che può essere gustata a colazione, dopo un pasto o come spuntino in qualsiasi momento della giornata. Servito da solo o con una spolverata di zucchero a velo, frutta fresca o un po ‘di crema chantilly, è una dolce fetta di paradiso.

 

Ricetta Amor-polenta

• 110 g di burro morbido
• 110 g di zucchero semolato
• 1 uovo
• 2 tuorli
• 30 g di farina 00
• 30 g di farina di mais fioretto
• 25 g di maizena
• 25 g di farina di mandorle
• mezza bustina di lievito per dolci
• i semi di 1 bacca di vaniglia
• 2 cucchiai di liquore Strega
• 1 pizzico di sale
• zucchero a velo per decorare
ESECUZIONE RICETTA
FACILE
TEMPO PREPARAZIONE
20 MIN
TEMPO COTTURA
30 MIN
PORZIONI
6-8 PORZIONI

ULTIMI ARTICOLI

Porsche, è possibile personalizzare la 911 con le proprie impronte digitali e renderla davvero unica ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
MotoGP, Alex Marquez: “Io e mio fratello Marc siamo in grossa difficoltà con la nuova Honda HRC” ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
La Juve ha dubbi a centrocampo. Conte ritrova Lautaro e forse Handanovic. E Gattuso cambia il Napoli ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Per la terza volta in stagione il tecnico nerazzurro ha provato un nuovo modulo per mettere il ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
È stata arrestata la madre del bimbo abbandonato giovedì davanti alla stazione Termini, a Roma. La ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Juventus-Inter di domenica sera e le altre cinque partite di questo fine settimana programmate a ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
I casi di chi prova a eludere la barriera di polizia, carabinieri ed esercito intorno alla «zona ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Ordinanza più leggera dopo la protesta dei titolari di bar. Il sindaco invita il premier: «Sostenere ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Due casi critici in cinque minuti: Denayer spinge Cristiano, per Manzano tocco non determinante. ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Il capitano se l’è presa col francese che a suo dire non era “sul pezzo”: “Non l’ho ripreso, gli ho ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
In classe senza maestra: se non partono i concorsi della Scuola, le cattedre vuote a settembre ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Un serale che continua a rinnovarsi. Quello del talent Amici di Maria De Filippi, arrivato alla ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Mercedes Unimog, incredibile record di salita per un veicolo a ruote. Il mezzo tedesco si è ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Vittorio Sgarbi, critico d'arte di fama mondiale ed ex Sottosegretario di Stato al Ministero dei ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Coronavirus. Azzolina, ministra all'attacco: «Scuola, basta fake news sui social. Lezioni perse? Le ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Il tecnico azzurro dopo il pari con il Barcellona: "Al ritorno ce la possiamo giocare, ma oggi ci ...
Foto del Profilo
Vizual_admin