Vai alla barra degli strumenti
Description

La Formula 1 come ogni sport ha il proprio concetto di perfezione e la Mercedes lo vuole fare proprio.

Per concludere una stagione assolutamente perfetta, negli States la definiscono “major perfect”, una scuderia dovrebbe conquistare titolo piloti, titolo auto, primo posto e almeno un altro podio a ogni gara. Praticamente impossibile. E infatti non ci è mai riuscito nessuno.

La Mercedes ha già in qualche modo compromesso questa perfezione assoluta con il quarto posto di Lewis Hamilton in Austria, quando il campione del mondo inglese è stato beffato negli ultimi giri e relegato al quarto posto.

La Mercedes e la stagione perfetta

In altre competizioni invece è accaduto che una scuderia conquistasse tutte le vittorie di un campionato. Ma mai in Formula 1. Eppure la Mercedes potrebbe riuscire a realizzare quello che nessun’altra scuderia è riuscita a compiere prima d’ora. E dunque una vittoria per ogni singolo gran premio, dall’inizio alla fine della stagione. In settant’anni di competizioni solo la McLaren è andata vicinissima all’impresa nella leggendaria stagione 1988, quando con 15 vittorie su 16 Ayrton Senna e Alain Prost hanno reso indimenticabile la MP4/4.

Un bilancio del genere è già di per se stesso sensazionale. E quest’anno il calendario, almeno per ora, è ancora in divenire e prevede per ora solo nove gran premi dopo l’inserimento di Mugello e Russia anche se si ipotizza di aggiungere almeno altre tre tappe.

La Mercedes W11 ha già ottenuto tre vittorie su tre, una con Bottas e due con Hamilton e altrettante pole position. Gli ultimi sei titoli mondiali consecutivi non bastano più a Toto Wollf che vuole lasciare una traccia indelebile nella storia della Formula 1 per insidiare la storia di McLaren e Mercedes, fino a oggi le scuderie più vincenti di sempre.

Mercedes

Sarà comunque una stagione incompleta

Il modo in cui la Mercedes ha vinto all’Hungaroring ha evidenziato che il record della McLaren è perfettibile e che l’en-plein è davvero alla portata delle ‘freccenere. Anche se si tratterebbe pur sempre di un numero di gare inferiori in una stagione più breve.

La concorrenza è quello che è: Ferrari in crisi, McLaren in ritardo come la Williams e anche la Red Bull sta cercando di gare quello che può. La Mercedes corre praticamente da sola, contro se stessa e i propri limiti che sono apparentemente sempre meno vincolanti. In questo momento, solo l’affidabilità o un danno imprevisto, un crash, sembrano poter fermare la Mercedes dalla grande impresa.

Nel 1988 la McLaren dominò fino al dodicesimo gran premio, a Monza. Proprio poco prima della partenza della tappa dall’autodromo della Villa Reale, Alain Prost si era lasciato scappare che “sì, la stagione perfetta era possibile”. Non l’avesse mai detto. Prost per la prima volta si ritirò con problemi al motore e Ayrton Senna fu lo sfortunato protagonista di un contratto con Jean-Louis Schlesser, che stava sostituendo Nigel Mansell (malato) sulla William. Due botte di sfortuna che segnarono la fine del record immacolato della squadra quell’anno. Nel 2016 la Mercedes andò vicinissima all’impresa con 19 vittorie in 21 gare perdendo solo in Spagna per una collisione suicida tra i due compagni di squadra e in Malesia per problemi di affidabilità.

ULTIMI ARTICOLI

Si chiamano Mopeds e sono gli scooter elettrici che da ormai due anni stanno affollando tutto il ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
La Formula 1 come ogni sport ha il proprio concetto di perfezione e la Mercedes lo vuole fare ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Serena Enardu piange in diretta su Instagram ed il web si divide: le lacrime fanno subito il giro ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Andrea Iannone e Cristina Buccino potrebbero essere una delle coppie più chiacchierate dell’estate. ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Il portoghese vuole sfatare il tabù bianconero, prima di lui nella storia solo in 5 l trono del gol. ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Buona parte dei fondi sarà destinato alla Cig Covid, agli enti locali e agli incentivi alle imprese ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Giulia De Lellis preoccupa i suoi fan, si dovrà sottoporre a un’operazione al naso. L’influencer ed ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Francesca Cipriani sedotta e abbandonata da Can Yaman, il sex symbol protagonista della soap opera ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Gli Stati Uniti potrebbero mettere al bando TikTok, la app popolarissima tra i giovani - anche in ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Dopo aver vinto una coppa del mondo, quattro volte la Ligue 1, una Supercoppa francese, una Coppa di ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Vizual Società LEADER nel settore Marketing in REALTÀ AUMENTATA con sede a Varese e Lugano La ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Elettra Lamborghini ha ufficialmente mantenuto la promessa fatta a tutti i suoi fan e follower: il ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Chiara Ferragni e Baby K sono senza alcun dubbio due personaggi che sanno fin troppo bene come ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
L’attore Will Smith durante un’intervista ha raccontato un episodio drammatico della sua vita che ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
E’ agli ultimi stadi lo sviluppo della Aston Martin AMB 001, portata in pista in Francia. Sarà ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Harley-Davidson Softail “Mugello” è l’ultima opera del customizer e concessionario ufficiale ...
Foto del Profilo
Vizual_admin