Vai alla barra degli strumenti

La storia

Creata nel 1911 da Alfonso Pianezza come cartolibreria e stamperia e gestita per oltre un secolo dalla famiglia Boragno, negli anni la libreria ha arricchito la sua attività con negozi specializzati in penne, materiale da scrittura, cartoleria e libri giuridici, creando una vera e proprie “corte della cultura” nel centro storico di Busto Arsizio. Grazie alla competenza e alla professionalità del suo personale la libreria si è trasformata in breve in un punto di riferimento per tutti i cittadini di Busto Arsizio e non solo, offrendo ai propri clienti una consulenza puntuale e personalizzata.
Dopo una breve sospensione dell’attività, la libreria ha riaperto al pubblico grazie alla fondazione della nuova società Bustolibri.com, sostenuta da imprenditori, professionisti, editori e semplici lettori grazie a una formula di “AZIONARIATO POPOLARE” unica nel suo genere in Italia.
Oggi la libreria Boragno, insieme alle altre attività commerciali del cortile di via Milano, costituisce un punto di aggregazione insostituibile nella vita della sociale e culturale della città. Ormai da tempo gli spazi della Galleria Boragno, un’ex sala cinematografica ristrutturata, accolgono presentazioni di libri, reading, spettacoli musicali, mostre d’arte e di fotografia che negli anni hanno coinvolto migliaia di spettatori e appassionati. Molto attiva anche a livello “virtuale” grazie all’attività di una frequentata pagina Facebook, da oggi la libreria sbarca sul web con un sito sempre aggiornato sulle iniziative in corso.

LIBRI CONSIGLIATI

IL ROMANZO DEL MESE

Maggio 2017 Il ritorno

LA CHICCA

Novembre 2017 La ferrovia sotterranea

PER SIGNORE (e non solo)

Novembre 2017 Tutto cambia

GIALLI E NOIR

Novembre 2017 Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane

BAMBINI E RAGAZZI

Novembre 2017 Il libro della polvere

ILLUSTRATI

Novembre 2017 Milano verso il futuro

SAGGISTICA

Novembre 2017 Il caos italiano

STORIA

Novembre 2017 Caporetto

MOSTRA RISCOPRIAMOCI