Vai alla barra degli strumenti
Description

Con il mercato dei trasferimenti ormai chiuso, Ramez Nathan identifica i 10 nuovi acquisti che soddisfano le più grandi aspettative in Serie A in questa stagione.

10. Ismael Bennacer (dall’ Empoli al Milan)

Il Milan ha puntato tutto sul mercato dei trasferimenti nel firmare per giovani talenti, ma se un nome dovrebbe essere il più brillante, è sicuramente Bennacer.

L’Algerino ha già alle spalle un’esperienza di Serie A e, dopo essere stato nominato giocatore del torneo nell’ultima Coppa d’Africa, davanti a Mohamed Salah, Sadio Mane e Riyad Mahrez, spera di essere la risposta vincente per i rossoneri.

9. Kostas Manolas (da Roma a Napoli)

Quando il Napoli annunciò la firma di Manolas, tutte le pubblicazioni calcistiche scrissero della nuova coppia indissolubile con Kalidou Koulibaly, eppure nei loro primi due pareggi di Serie A il duo subì sette gol.

 

 

 

8. Danilo (Dal Manchester City alla Juventus)

Ha solo 20 anni ed è supportato da numerosi difensori di alto livello, d’altra parte però il fatto che i Juventini non siano elettrizzati dal fatto che Danilo si sia unito alla squadra è una prova sufficiente che tutte le dita punteranno al brasiliano al suo primo errore in campo.

7. Franck Ribery (Bayern Monaco alla Fiorentina)

Il Viola stava combattendo la retrocessione fino all’ultimo round di Serie A, il miliardario americano Rocco ha commissionato l’acquisto del club e della società.

Ribery è il più grande nome al botteghino per unirsi alla Fiorentina, ma quando il club lo fa entrare nella stagione con due sconfitte, la sopracciglia si sollevano su quello che potrebbe aspettere alla leggenda francese di36 anni.

6. Jony (da Malaga al Lazio)

È passato più di un decennio dall’ultima volta che la Lazio ha partecipato alle fasi a gironi della Champions League e se le persone devono prestare maggiore attenzione ai Biancocelesti, come spera Simone Inzaghi, devono alzare l’asticella e finire tra i primi quattro.

Le Aquile sperano che il nuovo Jony possa essere l’uomo che li guiderà verso quella terra promessa. Lo spagnolo è stato coinvolto in 15 gol per il Deportivo Alaves alla Liga e solo Lionel Messi ha creato più occasioni di lui.

5. Radja Nainggolan (dall’ Inter al Cagliari)

È stata un’estate scoraggiante per Nainggolan, con la malattia di sua moglie, cacciato dall’Inter dall’allenatore che lo ha respinto due volte ed è stato quasi costretto a tornare in Sardegna, dal momento che nessun grande club ha bussato alla sua porta.

Godendo di tutte le circostanze, Ninja ha giurato di ricongiungersi al Cagliari che farà di tutto per dimostrare che l’Inter ha torto su di lui e assicurarsi che questa squadra rossoblu possa sognare.

4. Aaron Ramsey (dall’Arsenal alla Juventus)

La leggenda gallese John Charles non è l’unico punto di riferimento a cui Ramsey dovrà essere all’altezza, dal momento che la Vecchia Signora ha fame di trovare un centrocampista creativo, energico, dalla partenza di Paul Pogba nel 2016.

I tifosi della Juventus sono frustrati dalle loro opzioni a centrocampo ormai da anni e sono ansiosi di vedere cosa può offrire il gallese una volta tornato in forma.

3. Alexis Sanchez (dal Manchester United all’Inter)

Nella sua ultima stagione completa con l’Arsenal, Sanchez ha segnato 30 gol, ma da quando è entrato a far parte del Manchester United diventando l’attaccante più pagato in Premier League, quel numero è sceso a tre gol in quasi 20 mesi.

2. Mario Balotelli (dal Marsiglia al Brescia)

Molti potrebbero chiedersi perché Balotelli sia così in cima alla lista, dato che non è più il giovane stallone con un grande potenziale, non rappresenta nemmeno una squadra che potrebbe lottare per un posto europeo e deve fare fuori un divieto di quattro partite prima di debuttare.

Tuttavia, questa è una sfida molto personale per l’attaccante, che è tornato in Italia con la sua città natale e spera soprattutto di poter finalmente convincere Roberto Mancini a convocarlo per il torneo Euro 2020.

1. Romelu Lukaku (dal Manchester Utd all’Inter)

Non solo il grande belga è il giocatore più costoso della storia Internazionale, ma è lì per sostituire Mauro Icardi, l’uomo che ha segnato oltre 120 gol per i nerazzurri ed è stato nominato Capocannoniere in due occasioni.

ULTIMI ARTICOLI

Porsche, è possibile personalizzare la 911 con le proprie impronte digitali e renderla davvero unica ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
MotoGP, Alex Marquez: “Io e mio fratello Marc siamo in grossa difficoltà con la nuova Honda HRC” ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
La Juve ha dubbi a centrocampo. Conte ritrova Lautaro e forse Handanovic. E Gattuso cambia il Napoli ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Per la terza volta in stagione il tecnico nerazzurro ha provato un nuovo modulo per mettere il ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
È stata arrestata la madre del bimbo abbandonato giovedì davanti alla stazione Termini, a Roma. La ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Juventus-Inter di domenica sera e le altre cinque partite di questo fine settimana programmate a ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
I casi di chi prova a eludere la barriera di polizia, carabinieri ed esercito intorno alla «zona ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Ordinanza più leggera dopo la protesta dei titolari di bar. Il sindaco invita il premier: «Sostenere ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Due casi critici in cinque minuti: Denayer spinge Cristiano, per Manzano tocco non determinante. ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Il capitano se l’è presa col francese che a suo dire non era “sul pezzo”: “Non l’ho ripreso, gli ho ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
In classe senza maestra: se non partono i concorsi della Scuola, le cattedre vuote a settembre ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Un serale che continua a rinnovarsi. Quello del talent Amici di Maria De Filippi, arrivato alla ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Mercedes Unimog, incredibile record di salita per un veicolo a ruote. Il mezzo tedesco si è ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Vittorio Sgarbi, critico d'arte di fama mondiale ed ex Sottosegretario di Stato al Ministero dei ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Coronavirus. Azzolina, ministra all'attacco: «Scuola, basta fake news sui social. Lezioni perse? Le ...
Foto del Profilo
Vizual_admin
Il tecnico azzurro dopo il pari con il Barcellona: "Al ritorno ce la possiamo giocare, ma oggi ci ...
Foto del Profilo
Vizual_admin